Linda Pellegrini – Poesie a colori

Poesie tradotte con il linguaggio dei colori: è questo il senso della ricerca artistica di Linda Pellegrini. Sulle tele e sulle sculture realizzate utilizzando colori acrilici, garze di tessuto e legno, l’artista riesce a infondere un’armonia tale che dalle opere sembra arrivare una vibrazione. L’uso attento e misurato del colore accentua il senso di musicalità di una partitura apparentemente semplice nella sua linearità ma infinitamente complessa nella sua esecuzione. Con accenni di foglia d’oro e d’argento l’artista nobilita superfici grezze e materiali poveri quali legno e garza di tessuto, mentre con la sovrapposizione di diversi strati di garza e giochi di trasparenze conferisce tridimensionalità all’opera. Il risultato è un lavoro di precisione che non perde la sua carica poetica ed emotiva nell’esecuzione accurata e metodica. Linda Pellegrini è nata nel 1968 a Milano, dove ha studiato arte applicata presso l’istituto d’arte del Castello Sforzesco e dove si è diplomata in pittura all’Accademia di Brera.

dav

sdr