La galleria continua in cucina

Chi l’ha detto che i quadri debbano decorare solo le pareti del salotto? Oggi che cucina e bagno hanno guadagnato posizioni di tutto rispetto e non sono più relegati a locali accessori e di servizio meritano sicuramente un’attenzione in più con una scelta di dettagli decorativi ad hoc. Sempre più spesso infatti la cucina è aperta sul living senza soluzione di continuità, vissuta e partecipata da eventuali ospiti con i quali è bello condividere non solo il consumo ma anche la preparazione dei cibi in improvvisati show cooking domestici. Le aziende di cucine offrono ormai soluzioni e finiture che niente hanno da invidiare ai mobili che arredano il resto della casa anzi, è in modo particolare nell’arredo cucina che si sono raggiunti livelli notevoli di domotica e sistemi di ingegnerizzazione.

Che dire poi della stanza da bagno fino a ieri locale di servizio, quasi da occultare alla vista degli ospiti, oggi vero e proprio tempio del benessere personale e stanza da arredare con edonismo ed esibire con orgoglio e compiacimento? Visto che oltre a guadagnare metri quadrati queste stanze hanno guadagnato in reputazione e immagine pubblica vale la pena occuparsene “artisticamente”con l’inserimento di opere possibilmente a tema e in tono con lo stile e le cromie dell’arredo.

Nelle foto allegate possiamo renderci conto dell’effetto arredo in cucina. (opera di Francesca Missoni, http://www.francescasulegno.com).

Fotografie serie Still life di Michele Ranzani http://www.istantart.com con soggetti di frutta e ortaggi, particolarmente adatti per decorare le pareti della cucina. Realizzate con una particolare tecnica fotografica messa a punto dall’autore, queste fotografie sono stampate su carta cotone in diverse dimensioni, per un inserimento ideale nello spazio cucina. Trattandosi di fotografie d’autore sono a tiratura numerata e limitata cosicchè sarà difficile trovarne di uguali nella cucina di un amico, cosa abbastanza frequente e spiacevole se si acquistano fotografie in tiratura illimitata come spesso se ne trovano nei negozi della grande distribuzione.