Ivan Preti – La sorpresa della materia

Sono lavori polimaterici quelli di in cui il legno, di cui è fatto il supporto, diventa tutt’uno con la superficie dell’opera impressa da ramage, bolle e filamenti con spruzzi e colate di colore, giochi di lucido e  opaco. Ed è in questo gioco di luci e ombre che si manifesta l’opera stessa che, guadagnando la terza dimensione, diventa aggettante sulla parete dando luogo a piccole sculture da appendere e originali installazioni artistiche domestiche.  Il ricorso ai colori dell’oro, dell’argento e del rame non fanno che aumentare questo effetto regalando preziosità alle opere. Ma non è questo il fine ultimo del lavoro dell’artista, quanto piuttosto la ricerca di armonia ed equilibrio in forme plastiche amorfe. Ivan Preti, non ancora trentenne, trasferisce la sua formazione artistica che unisce disegno, pittura, scultura e  le sue esperienze nel campo dell’architettura e del design, in questa nuova e ancora sperimentale ricerca artistica della serie Gold Rebirth. Il pensiero artistico unito ad una spiccata abilità manuale trova così la possibilità di esprimersi compiutamente nei suoi lavori di grande effetto materico e dagli esiti inaspettati e sorprendenti, pervasi da un sentimento poetico che trova nella natura la principale fonte di ispirazione.

 

 

.