Installazioni domestiche

 

Siamo abituati a vederle nei musei o in grandi spazi pubblici, ma potrebbero trovare la collocazione ideale anche in casa. Una parete irregolare, un corridoio angusto, un soppalco a vista: quello che in un primo  momento potrebbe apparire come un luogo difficile per ospitare un’opera d’arte, potrebbe invece diventare il posto giusto per un lavoro artistico non convenzionale. Sculture e dipinti tridimensionali di dimensioni ridotte ben si prestano ad essere impiegati creativamente nel nostro habitat domestico a scopo decorativo o per implementare una collezione. Non per trasformare la casa in un museo ma per impreziosirla con un pezzo d’arte ad  uso quotidiano.